Menopausa e rimedi naturali

Menopausa e rimedi naturali

La menopausa è la fine permanente delle mestruazioni e della fertilità, definita come verificatasi 12 mesi dopo l’ultimo periodo mestruale. 

La maggior parte delle donne entrano in menopausa dai 38 ai 47 anni. 

Per alcuni arriva prima a causa di condizioni di salute, tra cui una storia di disturbi alimentari e la rimozione chirurgica delle ovaie.

La menopausa è un processo biologico completamente naturale e quindi non è un problema da risolvere. 

Sebbene concluda il tempo nella vita di una donna per la fertilità, questa può rimanere sana, vitale e sessuale anche durante e dopo. 

Detto questo, c’è in genere un cambiamento ormonale che si verifica nelle donne in questo periodo che può portare a sbalzi d’umore, vampate di calore, insonnia e altri sintomi comuni.

Cosa puoi fare per aiutarti a trovare sollievo dai sintomi della menopausa? 

Innanzitutto, è importante rendersi conto che nella maggior parte delle donne, i sintomi come la sudorazione notturna diminuiscono nel tempo.

Spesso scompaiono completamente senza alcun trattamento, compresi i farmaci ormonali sostitutivi. 

La menopausa non è una malattia. 

È normale che i livelli ormonali diminuiscano nella mezza età. 

I rimedi naturali per i sintomi – vale a dire quelli che non prevedono l’uso di rimedi per la terapia ormonale sostitutiva – sono sicuri e possono essere utili durante questa fase di transizione per ridurre la gravità e la durata. 

Questi includono una dieta sana, esercizio fisico regolare, l’assunzione di alcuni integratori benefici per equilibrare gli ormoni e l’utilizzo di trattamenti naturali a base di erbe come aloe vera, schisandra, magnesio ecc.

I più comuni sintomi della menopausa.

Le donne possono sperimentare una varietà di sintomi e condizioni legate ai cambiamenti nei livelli degli ormoni sessuali e all’invecchiamento. 

Alcuni dei più comuni includono: 

  • Periodi irregolari: all’inizio della perimenopausa (il periodo che precede tecnicamente la menopausa), i periodi possono andare e venire, oltre a diventare più pesanti o leggeri. Questo a volte può continuare per diversi anni.
  • Vampate di calore e sudorazioni notturne.
  • Oscillazioni di umore, irritabilità, ansia o sintomi depressivi.
  • Secchezza vaginale e diminuzione del desiderio sessuale.
  • Aumento del grasso addominale e aumento di peso.
  • Insonnia e cambiamenti nella qualità del sonno.
  • Capelli diradanti e pelle secca.
  • Andare in bagno più spesso.
  • Cambiamenti al seno (compresi i seni che diventano più piccoli o perdono volume).
  • Cambiamenti nell’utero, nelle ovaie e nella cervice.

Ti chiedi cosa provoca sintomi come le vampate di calore o come puoi fermare l’insonnia o la sudorazione notturna?

Questo periodo delle donne è causato da cambiamenti ormonali, inclusi livelli alterati di ormoni riproduttivi.

E’ un processo biologico complesso, ma i cambiamenti più significativi che avvengono in un corpo femminile durante questo periodo sono che c’è una crescente perdita di follicoli ovarici (chiamata astrosfera follicolare) e, di conseguenza, una quantità decrescente di estrogeni prodotta. 

I livelli di estrogeni iniziano a calare 6-12 mesi prima e continuano durante il processo.

Trattamenti naturali.

1. Mangia cibi che aiutano a gestire i sintomi.

La dieta dovrebbe includere minerali essenziali e grassi sani. 

Tieni presente che potrebbe essere necessario assumere meno calorie in generale per mantenere il peso quando si invecchia. 

A causa della diminuzione della massa muscolare e del rallentamento del metabolismo, è più importante che mai limitare gli alimenti trasformati e concentrarsi su una dieta pulita.

Gli alimenti che possono aiutare a gestire i sintomi della menopausa includono:

Frutta e verdura biologica: contengono fibre alimentari per gestire l’appetito, antiossidanti per rallentare il processo di invecchiamento e fitosteroli che possono aiutare a bilanciare gli ormoni.

Verdure crocifere: le verdure della famiglia delle crucifere come broccoli, cavoli e cavoli contengono indolo-3-carbinolo, che naturalmente aiuta a bilanciare i livelli di estrogeni. 

Queste verdure sono anche ad alto contenuto di fibre, vitamina C, vitamina K ed elettroliti che sono importanti per la pressione del sangue e la salute del cuore.

Alimenti ricchi di fibre: le fibre sono importanti per la salute cardiovascolare e digestiva, oltre a mantenere un peso sano. 

Alcuni studi hanno anche scoperto che una dieta più ricca di fibre potrebbe aiutare a bilanciare la produzione di estrogeni. 

Le diete ad alto contenuto di fibre sono associate ad un minor aumento di peso, a livelli di colesterolo più sani e a costipazione ridotta. 

Alcune delle migliori fonti includono noci, semi, legumi/fagioli, cereali antichi, avocado, verdure e frutta.

Alimenti fitoestrogeni: i fitoestrogeni sono estrogeni a base vegetale che possono imitare gli effetti degli ormoni naturali prodotti dall’organismo. 

Omega 3.

Gli studi dimostrano che il consumo frequente di omega-3 facilita la produzione di ormoni e potrebbe aiutare a prevenire i problemi della menopausa e l’osteoporosi postmenopausale.

Grassi sani e oli spremuti a freddo: è vero che i grassi hanno più calorie di proteine o carboidrati, ma sono anche i mattoni per la produzione di ormoni, mantenere bassi i livelli di infiammazione, aumentare il metabolismo e promuovere la sazietà che è importante per prevenire l’aumento di peso

Gli oli non raffinati forniscono vitamina E essenziale per regolare la produzione di estrogeni

Cerca olio di cocco vergine, olio extravergine di oliva e olio di semi di lino. 

Altre fonti di grassi sani includono avocado, latte di cocco, noci, semi e frutti di mare selvatici.

Alimenti probiotici: i probiotici sono batteri sani che possono effettivamente migliorare la produzione e la regolazione degli ormoni chiave come l’insulina, la grelina e la leptina. 

Sono persino in grado di aumentare la funzione immunitaria e proteggere il funzionamento cognitivo. 

Le migliori fonti includono yogurt, kefir, verdure colte come crauti o kimchi, kombucha e altri alimenti fermentati.

Acqua: 8 bicchieri al giorno per aiutare a sostituire il liquido perso dalle vampate di calore e per diminuire il gonfiore.

Vitolize Integrazione Donna della Forever Living Products è una formulata creata per soddisfare i fabbisogni nutrizionali delle donne.

Vitolize Donna

In Vitolize Integrazione Donna troviamo ingredienti naturali usati da sempre come coadiuvanti in presenza di sbilanciamenti ormonali. Mela, passiflora e schisandra.

La contraccezione ormonale, spesso priva l’organismo di sostanze quali Vitamina B, Vitamina C e Magnesio, importanti per la produzione ormonale.

Oggi possiamo trovare queste sostanze in Vitolize Integrazione Donna insieme a una corretta quantità di ferro e calcio , minerali importanti per lo stato di benessere cardiovascolare e per le ossa.

N.B. Le informazioni riportate in questo articolo sono tratte dal Web, hanno carattere puramente amatoriale e non intendono dare suggerimenti di carattere medico.

Per ricevere tutte le novità entra nella Community!

Diventa Cliente Club

Per ordinare Vitolize Integrazione Donna della Forever Living a prezzo di listino, registrati come Cliente Club.

Diventa Novus

Per ordinare Vitolize Integrazione Donna della Forever Living a prezzo scontato, registrati come Novus.

Lascia un commento